AprireInUngheria.com è la scelta giusta se desideri Internazionalizzare il tuo Business.

Per operare in Ungheria devo imparare l’ungherese? Le risposte a tutti i tuoi dubbi

Ormai è un dato di fatto: l’Ungheria è sempre più considerata una delle migliori localizzazioni per gli investimenti in Europa.

I motivi? Moltissimi: una tassazione con aliquota unica al 15% per le persone fisiche e solo al 9% per le imprese, un costo del lavoro tra i più bassi d’Europa e un clima culturale molto favorevole alla nascita e allo sviluppo di nuove imprese sono solo alcuni fattori che fanno di questo Paese la destinazione ideale per chi sogna di fuggire da un regime fiscale opprimente come quello italiano!  

Un interrogativo forse banale…

Tutti gli imprenditori che decidono di internazionalizzare il proprio business, quindi forse anche tu, si pongono giustamente una serie di interrogativi su tassazione, costo del lavoro, presenze di servizi e di infrastrutture, ambiente socio – politico ecc..

Ma c’è un altro dubbio che che in apparenza può sembrare secondario, se non addirittura banale: come faccio con la lingua?

Ebbene, in Ungheria questo può rappresentare un vero problema, soprattutto se, oltre a non conoscere l’ungherese, non hai molta dimestichezza con l’inglese.

Le origini della lingua ungherese

La lingua ufficiale dell’Ungheria, l’ungherese (o magiaro), è una delle lingue ufficiali dell’Unione Europea pur non appartenendo al ceppo delle lingue indoeuropee.
Appartiene invece al ceppo ungro–finnico e alla famiglia delle lingue uraliche (come pure la lingua finlandese e quella estone) e per questo ha poca attinenza sia con la lingua italiana, che con quella francese e inglese. Ha origini molto antiche, che risalgono a 2500 – 3000 anni fa, ed ha subìto nel corso della sua storia diverse influenze, tra cui quella della lingua turca.

La lingua ha sempre rappresentato un elemento forte dell’identità nazionale ungherese. Basti pensare che è parlata praticamente dalla totalità della popolazione (caso piuttosto raro al mondo!). L’ungherese è parlato infatti da circa 14 milioni di persone, e all’infuori dell’Ungheria è utilizzato in alcune aree di SlovacchiaSlovenia, SerbiaUcrainaCroaziaAustria e Romania. Per questo è di fatto la lingua non indoeuropea più parlata in Europa.

Ti chiederai: basta conoscere l’inglese?

Imparare l’ungherese quindi non è affatto semplice, anche se chi lo ha fatto non se n’è mai pentito. Richiede però molto impegno e soprattutto tempo, che è una delle risorse più preziose per chi porta avanti un progetto imprenditoriale.

Rimediare con l’inglese può rappresentare una soluzione, perché la sua conoscenza è piuttosto diffusa, ma non proprio dappertutto. Infatti, più ci si allontana da Budapest e minori sono le possibilità di cavarsela facendo ricorso solo all’inglese.

Ovviamente la scarsa, o addirittura la non conoscenza della lingua inglese da parte di chi vuole operare in Ungheria rappresenta un problema ancora più serio.
Ma non temere: non è un problema insormontabile!

La diffusione della lingua italiana in Ungheria

E allora che fare? Aspettare che la diffusione dell’italiano si estenda maggiormente in Ungheria?  Sicuramente l’insegnamento della lingua italiana in terra magiara ha una lunga tradizione, che parte dagli anni ’20 del secolo scorso, ha registrato un rallentamento nel secondo dopoguerra quando lo studio di tutte le lingue occidentali venne soppiantato da quello della lingua russa, ma ha ripreso vigorosamente negli ultimi trent’anni.

Sono ormai parecchie le cattedre di italiano nei licei ungheresi, ed anche nelle università il suo insegnamento si afferma in modo crescente e sono sempre più gli studenti ungheresi che scelgono di studiare la nostra lingua.

Tuttavia, da qui ad affermare che già oggi sia possibile muoversi e operare in Ungheria facendo ricorso all’italiano è davvero azzardato.

Come superare le barriere linguistiche?

L’Ungheria – lo abbiamo detto più volte su questo blog – offre grandissime opportunità per chi vuole trasferire il proprio business all’estero. Perché rinunciare a tutto questo?
Se la lingua ungherese può rappresentare un ostacolo per molti imprenditori che vogliono investire in questo Paese, ciò non significa che non si possa comunque operare in tranquillità dedicandosi solo al proprio core business e pensando unicamente a massimizzare i profitti.

La soluzione più sicura rimane una sola: affidarsi a chi ha esperienza sul campo e può assisterti su tutti i fronti nella realizzazione dei tuoi investimenti in Ungheria, anche nel superamento delle barriere linguistiche.

APRIRE IN UNGHERIA è qui per questo! Possiamo fornirti, oltre al necessario supporto per l’apertura della società e all’assistenza contabile, legale e finanziaria, anche il supporto di un assistente del luogo.

Infatti APRIRE IN UNGHERIA dispone di collaboratori sia italiani che ungheresi di provate capacità e con una lunga esperienza nell’attività di assistenza agli imprenditori italiani che decidono di trasferirsi in Ungheria.

Tra i nostri punti di forza, oltre alla professionalità e alla competenza, troverai anche la grande conoscenza della realtà ungherese, un’esperienza che abbiamo costruito giorno dopo giorno in questi anni di attività e che mettiamo al tuo servizio per facilitare la realizzazione dei tuoi progetti.

Problemi con la lingua? Affidati ad Aprire in Ungheria! Richiedi subito una nostra consulenza!

Condividi l'Articolo!: